Ok Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies. Per maggiori informazioni: Cookie Policy
Questioni di cuore… 10 consigli per prevenire le malattie cardiache

Questioni di cuore… 10 consigli per prevenire le malattie cardiache

 (1062)    (1)    0

  Salute

Oggi ci sta particolarmente a cuore parlare della salute del cuore… già, perché, giochi di parole a parte, oggi non è solo SAN VALENTINO, ma si celebra anche la Giornata mondiale delle CARDIOPATIE CONGENITE.
Le cardiopatie congenite sono malformazioni che possono presentare un diverso grado di gravità e riguardano l'apparato cardiovascolare (il cuore e i grossi vasi). Si contraddistinguono in cardiopatie semplici se la malformazione riguarda un difetto dei setti (difetto interatriale, difetto interventricolare, dotto di Botallo) o malformazioni valvolari; in complesse quando difetti multipli si associano.
Ma le malattie del cuore NON sono tutte congenite, la salute del nostro cuore dipende soprattutto da come ci prendiamo cura di noi stessi e della nostra salute.

Ecco quindi 10 consigli per prevenire le malattie cardiache

1. Assumiti la responsabilità della tua salute
Le malattie cardiovascolari sono una delle principali cause di morte in Italia, spesso improvvise e premature. Chi soffre di diabete è esposto a maggiori rischi. La migliore prevenzione contro le malattie cardiache è comprenderne i rischi, informarsi e prevenirle, specialmente se vi sono stati casi di ictus in famiglia
2. Non fumare né esporsi a fumo passivo
È ben risaputo che il fumo di sigaretta e l'esposizione ad esso aumentano i rischi di malattie cardiache, polmonari, vascolari e ictus.
3. Controlla la tua pressione sanguigna
L'ipertensione, nota come "il killer silenzioso" poiché, nella maggior parte dei casi, non presenta sintomi, provoca l'usura del delicato rivestimento interno dei vasi sanguigni. Maggiore è la pressione sanguigna, maggiore è il rischio. Meglio monitorale la pressione a domicilio con uno sfigmomanometro automatico.
4. Monitora il colesterolo
I lipidi nel sangue (grassi) contribuiscono in modo significativo alle malattie cardiovascolari e comprendono il colesterolo cattivo, il colesterolo buono e i trigliceridi. Il colesterolo nel sangue è determinato principalmente da tre fattori: la quantità prodotta dal fegato (fattore in gran parte genetico), la quantità assorbita dal tratto intestinale (che deriva da ciò che si mangia, ma molto più dal colesterolo prodotto dal fegato ed escreto nel tratto digestivo) e, infine, l'età - il colesterolo aumenta con l'età. Se sei a rischio consulta un medico.
5. Limita le calorie
Mangia bene, sano e variegato, limita la quantità di zuccheri e grassi e controlla le porzioni, orientandoti verso una dieta il più possibile equilibrata.
6. Fai esercizio fisico
Già solo camminare mezz’oretta al giorno è ottimale per la salute in generale. L'esercizio fisico è qualcosa di più di bruciare calorie in quanto attiva i geni benefici per la salute. Inoltre, l'esercizio fisico è uno dei migliori trattamenti per la depressione e per l'ansia.
7. Scegli “con cura le tue cure”
Il grande interesse per la medicina alternativa è crescente perché i pazienti scelgono di assumersi la responsabilità della propria salute prediligendo prodotti il più naturale possibile senza effetti collaterali. Informati bene sulle alternative naturali e documentati sulla loro efficacia prima di effettuare la tua scelta, consulta ovviamente sempre il parere del tuo medico.
8. Riduci lo stress
Lo stress contribuisce alle malattie cardiovascolari e, se grave, può causare un infarto o una morte improvvisa. Ci sono molte opzioni che aiutano a ridurre lo stress, come l’esercizio fisico regolare, sonno adeguato, ridere in compagnia e curare le proprie passioni nel tempo libero. Cerca di evitare situazioni e persone che ti rendono ansioso o nervoso.
9. Resta informato: la scienza cambia costantemente
L'unica costante è il cambiamento. Ciò è particolarmente vero in medicina, poiché nuove tecniche e nuove conoscenze si sviluppano costantemente.
10. Assumi NutryCell
Last but not least! Abbiamo parlato di colesterolo, diabete, vasi sanguigni, pressione… basta dare un’occhiata alle numerose testimonianze sul nostro sito qui o sul nostro canale YouTube qui per rendersi conto di come NutryCell abbia effetti positivi su tutte queste patologie e su molte altre.
Nello specifico, nel cuore e nel sistema circolatorio pulisce le arterie e le vene, aiuta a eliminare il colesterolo, mantenendo il grasso buono ed eliminando quello cattivo.
Abbiamo anche una testimonianza di una paziente con vasculite, un’infiammazione dei piccoli vasi sanguigni, con grandi problemi, analisi ematiche con valori fuori norma, indice di infiammazione elevato, emoglobina bassa, ma alla quale, grazie all’assunzione regolare di Nutrycell, non hanno più riscontrato la patologia, non era più presente l’indice infiammatorio.
Scopri tutti i benefici di Nutrycell e scegli di prenderti cura della tua salute a 360°! Guarda questo video: http://bit.ly/2DLiP2D

 (1062)    (1)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha
Commenti di Facebook