Ok Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies. Per maggiori informazioni: Cookie Policy
10 alimenti alcalini per la massima efficienza del nostro organismo

10 alimenti alcalini per la massima efficienza del nostro organismo

 (1830)    (3)    0

  Salute Benessere  

“Dimmi ciò che mangi e ti dirò chi sei”

Le moderne teorie sulle diete devono sicuramente aver recepito questa riflessione del gastronomo e politico francese Brillat-Savarin.

Infatti la dieta viene sempre più modellata a seconda delle esigenze del singolo individuo. Recentemente però si è cercato di identificare le vere esigenze del corpo umano in fatto di proprietà dei cibi che vengono assunti, per capire di cosa abbiamo bisogno e quali sono gli alimenti che possono effettivamente contribuire al nostro benessere.

Tra queste moderne teorie vi è la dieta alcalina. La dieta alcalina privilegia appunto l’assunzione di cibi alcalini, cioè quelli i cui residui non metabolizzati dall’organismo hanno un pH basico, tra i quali vegetali, frutta fresca, tuberi, noci e legumi, limitando invece gli alimenti acidificanti come carni e formaggi.

Perché i cibi alcalini ci fanno bene?

Secondo la dieta alcalina i cibi contenenti zuccheri e proteine animali potrebbero avere un effetto acidificante sul corpo favorendo certi tipi di malattie e riducendo l’efficienza dell’organismo.

Infatti secondo la dieta alcalina l’uomo è un organismo prettamente alcalino, che quindi tollera a fatica gli effetti acidificanti di certi cibi. Ecco che invece l’assunzione di alimenti alcalini possono portare benefici sul pH, sul corretto metabolismo e sul benessere del corpo.

Quali sono i cibi della dieta alcalina?

Alla base della dieta vi sono quindi cibi che, oltre al potere alcalinizzante, hanno sicuramente benefici per il corpo umano e che andrebbero integrati in una dieta sana e bilanciata.

In generale: 

- Verdure (cavoli, broccoli, vegetali a foglia verde, aglio, cetrioli, sedano, carote, peperoni)

- Frutta (mele, limoni, kiwi, uva, anguria, pere…)

- E ancora… Mandorle, anacardi, frutta essiccata, prugne umeboshi, prezzemolo, rucola...

Ed ecco 10 cibi super alcalini:

1. Broccoli

Nutriente e delizioso, il broccolo va aggiunto a qualsiasi dieta sana. Aiuta ad aumentare i livelli alcalini.

2. Asparagi

L'asparago è a basso contenuto di calorie e sodio ed è ottimo come parte di un pasto o contorno.

3. Carote

Le carote sono un'ottima fonte di vitamina A e fibra alimentare.

4. Banane

Hanno un sacco di vitamina B e fibra alimentare e sono un ottima merenda da portare con sé.

5. Patate

Un alimento base per molte persone, le patate hanno un basso contenuto di acidi e sono piene di vitamine e minerali.

6. Albicocche

Le albicocche sono un frutto delizioso che si adatta perfettamente a una dieta alcalina. Sono pieni di fibre, il che è ottimo indipendentemente dal tipo di dieta che si adotta.

7. Spinaci

Gli spinaci sono una ricca fonte di vitamina A, vitamina C, vitamina K e molte altre vitamine e minerali.

8. Uvetta

L'uvetta è piena zeppa di antiossidanti e può aiutare a soddisfare la voglia di zucchero. Uno studio dell'American College of Cardiology suggerisce addirittura che l'uvetta può aiutare a ridurre la pressione sanguigna.

9. Ciliegie

Le ciliegie sono un frutto delizioso ottimo per una dieta alcalina, vanta antiossidanti, fibre, vitamina C e molto altro ancora.

10. Anguria

Completa la tua dieta alcalina e può mantenerti idratato durante i caldi mesi estivi.

La corretta alimentazione basata sull'assunzione giornaliera di cibi alcalinizzanti e la riduzione di quelli acidificanti permette di preservare l’equilibrio del corpo umano e della salute, migliorando il benessere giornaliero e l’efficienza del nostro organismo.

L’acidificazione invece riduce l’efficienza del sistema immunitario e favorisce l’invecchiamento cellulare. Una dieta alcalinizzante, deve prevedere all’incirca l’80% di cibi alcalinizzanti e 20% di cibi acidificanti (fermo restando ovviamente che la scelta opportuna della dieta e della ripartizione dei cibi va sempre presa in accordo e dopo consultazione col medico curante).

Per ottenere i massimi benefici abbina un'alimentazione equilibrata con una corretta integrazione. A questo proposito, perfettamente in linea e complementare con la tua dieta alcalinizzante: Nutrycell che, con la sua composizione, contrasta l'acidificazione, aiuta a ridurre i radicali liberi, ha potere antiossidante e protegge le cellule dallo stress ossidativo in quanto le ossigena!  

Scoprilo qui: http://bit.ly/NutrycellComèFatto

E per qualsiasi info: 0110202686 o info@avessence.com

 (1830)    (3)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha
Commenti di Facebook